Italian Poker Open 14 – 1.000.000 € di montepremi

L’ Italian Poker Open torna alla grande, con tante novità e un montepremi da capogiro.

Il 29 aprile prenderà il via una nuova e ricchissima edizione dell’IPO che metterà in palio un incredibile montepremi garantito da 1 MILIONE di Euro.

Come da tradizione, il Casinò di Campione d’Italia farà da cornice a questo grande evento pokeristico che si terrà dal 29 aprile al 6 maggio 2014.

Titanbet.it, sponsor ufficiale dell’evento, offre nuovamente la possibilità di vincere un ticket del valore di 550€ per l’IPO 14 tramite una serie di satelliti di qualificazione disponibili a partire da lunedi 27 gennaio 2014.

I satelliti di qualificazione saranno disponibili fino a metà Aprile, quindi c’è ancora tempo per qualificarsi.

Per vedere come partecipare visita il sito di Titan Poker

Share

Arriva l’IPO 11 di Titanbet Poker!

IPO 11Un grande evento non può andare in vacanza! E l’Italian Poker Open, l’evento di poker più prestigioso in Italia, non prende ferie e festeggia l’estate con la Summer Edition, l’IPO 11, in programma a fine luglio al Casinò di Campione.

“Save the date”: dal 18 al 22 luglio 2013 si terrà questa nuova kermesse di poker organizzata da Andreabet e sponsorizzata dalla room Titanbet Poker, due nomi ormai inseparabili dall’Italian Poker Open.

La sala del nono piano del Casinò di Campione tornerà a fare da cornice anche all’IPO 11 che prevede il tradizionale main event da 550€ di buy-in e una serie di side events con buy-in inferiori.

Qualificarsi online all’IPO 11 Campione – i satelliti di Titanbet

Come sempre Titanbet Poker offre tante possibilità di qualificarsi online per questo prestigioso torneo, e come sponsor ufficiale dell’evento, è proprio sulla room che troverete le migliori promozioni e offerte di tornei satellite che mettono in palio ticket d’iscrizione all’Italian Poker Open 11 del valore di 550€.

Il programma dei tornei satellite comprende come sempre degli step che permetteranno di qualificarsi al main event a partire da 1 solo TBP (TitanBet Point).

A partire dal 3 giugno e fino al 7 luglio saranno disponibili i tornei satellite giornalieri IPO Step 1 con buy-in di 1 TBP. Ogni torneo metterà in palio 2 ticket per il satellite IPO Step 2. I satelliti IPO Step 2 con buy-in di 3€ – programmati 2 volte alla settimana che inizieranno anche loro il 3 giugno – metteranno in palio 1 token per il torneo IPO SUPER SAT 25€ R/A, l’ultimo passo per la conquista di un ticket per il main event.

I super satellite si terranno 2 volte alla settimana dal 3 giugno all’8 luglio.

Ma non è tutto! Consultate la pagina sulle promozioni per l’Italian Poker Open Campione 11 e scoprirete tantissimi altri modi per vincere il vostro ticket per il main event!

IPO 11: la tradizione del final table TV continua!

Una tradizione di successo non si interrompe mai! Per questo è già assicurata la trasmissione in diretta live del tavolo finale dell’Italian Poker Open 11. Come sempre gli 8 finalisti si ritroveranno al tavolo definitivo per l’ennesima finalissima in diretta streaming.

Arrivederci a Campione!

Clicca qui per saperne di più

 

 

Share

Big Poker, 1.000.000 di € in 8 giorni

1000000Dopo il successo di maggio, ritornano a grande richiesta i tornei “Replay” con un’eccezionale novità: il doppio appuntamento domenicale fissato per il 2 e il 9 giugno!
Ti aspetta un’altra imperdibile settimana targata Big Poker in cui tutti i tornei serali più importanti saranno presenti anche in modalità “Replay”, portando così il montepremi totale oltre quota 1 MILIONE di euro garantiti!!! Di seguito la nuova programmazione dei tornei “Replay” con il doppio appuntamento domenicale:

Giorno

h 21:00

h 21:30

h 22:00

h 22:30

2 giugno

SpecialONE 200.000€ GTD

30.000€ GTD Sunday High Stakes

15.000€ REPLAY Sunday High Stakes

25.000€ GTD REPLAY SpecialONE

3 giugno

Monday Party! 25.000€ GTD

REPLAY Monday Party! 15.000€ GTD

4 giugno

25.000€ High Stakes

15.000€ GTD REPLAY High Stakes

5 giugno

 15.000€ Champions Night

6 giugno

 20.000€ DEEP High Roller

10.000€ GTD REPLAY DEEP High Roller

7 giugno

10.000€ High Roller

8 giugno

 10.000€ High Roller

9 giugno

 DEEP Sunday Master 50.000€ GTD

 30.000€ GTD Sunday High Stakes

 15.000€ REPLAY Sunday High Stakes

25.000€ GTD REPLAY DEEP Sunday Master

Vai su Big Poker

 

Share

Lezioni di Poker con Titanbet e SalsaVB

Scuola di pokerSaperci fare con il poker non è solo una questione di fortuna, o di intuito naturale. Dietro ogni campione ci sono ore e ore di studio, analisi dei risultati e lavoro su se stessi.

Un principiante può diventare un buon giocatore, mentre chi a questo gioco è già portato può davvero fare il grande salto e diventare un ottimo giocatore.

Quello che abbiamo pensato è di offrire a tutti i nostri giocatori la possibilità di ricevere una lezione privata, o di partecipare a corsi di gruppo di 3 mesi dove Paolo “SalsaVB” Luini, coach e giocatore professionista seguirà il tuo gioco e a seconda del tuo livello saprà darti le giuste indicazioni per migliorare, sia da un punto di vista tecnico che umano.

Il tutto acquistabile con i tuoi Titanbet Points, nel Titanbet store

Ecco come funziona:

LEZIONE PRIVATA SINGOLA

Con soli 20.000 Titanbet Points potrai acquistare una lezione privata con il nostro Coach  Paolo Luini Salsa-VB, del valore commerciale di 200€. Riceverai la lezione seduto comodamente a casa tua. Grazie alla condivisione del monitor di Skype, sarà come avere il Coach seduto vicino a te. La lezione si baserà sul tuo livello di gioco e ti permetterà di analizzare a fondo e di perfezionare il tuo stile.

Acquista la lezione convertendo i tuoi punti nel Titanbet store, verrai contattato per organizzare tempi e modalità.
5 LEZIONI DI POKER

Con 80.000 Titanbet Points potrai acquistare 5 lezioni di Poker del valore commerciale di 1000€. Il nostro Coach Salsa-VB, ti seguirà con lo scopo di migliorare le tue capacità di gioco e le possibilità di vincere. Le cinque lezioni prevedono un corso durante il quale si alterneranno lezioni teoriche, esercizi pratici ed analisi delle mani degli allievi.

Puoi acquistarle convertendo i tuoi Titanbet Points nel Titanbet store.

Le lezioni sono in numero limitato, non farti scappare questa occasione!

Per saperne di più

 

Share

Tutte le domeniche, Explosive Sunday su Titan Poker 50.000 € di montepremi

L’Explosive Sunday è il torneo con il montepremi garantito più alto del circuito Titanbet.it

Il torneo si tiene ogni domenica alle ore 20.00, per partecipare è necessario o registrarsi direttamente versando 100€ (buy in 90€ + 10€ fee), oppure qualificarsi  tramite satelliti e freeroll dedicati, che prevedono un buy-in minimo di 0.50 €

Explosive Sunday

 

Ecco i Freeroll grazie ai quali potrai vincere un token per l’EXPLOSIVE SUNDAY €50.000 GP

Nome Freeroll Giorno e ora Aperto a: In palio:
500€ Token FR Stg1 Explosive Ogni domenica ore 14.00* Giocatori che hanno giocato almeno 2 satelliti per il Stg1 Explosive Sunday durante la settimana precedente (lunedí – sabato) senza aver vinto un posto nell’evento principale 5 token per un valore di 100€ (500€)
Stg2 ExplosiveS. Super FR*20 Ogni domenica ore 14.00* Giocatori che hanno giocato almeno due satelliti Stg2 per l’Explosive Sunday durante la settimana precedente (lunedí – sabato) senza evere vinto un posto I primi 20 saranno automaticamente iscritti al Stg1 ExplosiveS Super *30, in programma lo stesso giorno alle 16:30
Stg2 ExplosiveS. Super FR*10 Ogni giorno ore 20.00* Tutti i giocatori 10 posti per il Stg1 ExplosiveS Super *30 in programma ogni domenica alle 16:30 (esclusa la prima domenica del mese)
Stg2 ExplosiveS. Alfa FR*10 Dal lunedì al sabato ore 18.00* Tutti i giocatori 10 posti per il Stg1 ExplosiveS Alfa R/A *15 in programma ogni domenica alle 16:20 orario
italiano (esclusa la prima domenica del mese)

Clicca qui per saperne di più

 

 

Share

Poker online, tasse e spread: l’Italia è in controtendenza

Poker cash GameMentre in Francia stanno seriamente valutando di ridurre le onerose tasse nel poker cash game, l’Italia va in controtendenza prendendo in esame un possibile aumento della pressione fiscale. Questo, almeno, è quanto ha dichiarato il nuovo direttore di AAMS (i Monopoli di Stato) Luigi Magistro. Non una grande mossa secondo gli addetti ai lavori del poker online italiano.

La Francia ne è un esempio, infatti l’esosa percentuale di tassazione applicata nel poker .fr  (il 2% su ogni pot) ha fatto allontanare molti player francesi dai tavoli, spingendoli dritti dritti nelle braccia dei siti .com. Questo esodo di player ha messo a dura prova l’economia del gambling francese, molti operatori hanno addirittura chiuso i battenti a causa delle entrate in calo drastico.

Vogliamo che questo scenario si riproponga anche in Italia?

Ora a Parigi hanno capito di avere messo in ginocchio tutto il sistema dei giochi online a causa della tassazione inaccettabile e, seppur con un ritardo di 2 anni, stanno tentando di porre rimedio, appunto, abbassando sensibilmente il prelievo fiscale. Il caso della Francia dovrebbe servire da esempio, pena la fuga dei player verso i paradisi fiscali dei .com: allettanti quanto illegali.

Share

Poker: gli Italiani partono per le World Series

Le World Series of Poker 2012 sono arrivate allo Shuffle up and deal e sono davvero tanti i giocatori professionisti che insieme ai nuovi aspiranti campioni del gioco del poker si presenteranno al Rio Casinò di Las Vegas per tentare di entrare nella storia della disciplina. Finora uno dei nostri Italiani ha centrato l’obiettivo; stiamo parlando ovviamente del player Cagliaritano Filippo Candio che ha conquistato un meritato quarto posto nell’edizione 2010 contro avversari come Cheong e Mizrachi che oltretutto dovrebbero essere presenti anche in questa edizione.
In ogni caso sono molti gli Italiani che hanno già confermato la loro presenza all’evento più importante della stagione pokeristica internazionale, mentre come sempre non mancheranno anche gli arrivi dell’ultima ora. Il field di questa edizione sarà leggermente più contenuto rispetto allo scorso anno, colpa del Black Friday e della crisi di alcune poker room, così come dell’assenza di molti sponsor e nonostante questo si tratta di un appuntamento da non perdere e di una straordinaria vetrina dalla quale sono partiti tanti campioni.
Sul fronte azzurro ci saranno, tra gli altri, Dario Alioto, Cristiano Guerra, Marco Bognanni, Rocco Palumbo, Niccolo Caramatti, Alioscia Oliva, il Team Pokerstars (visita il sito della poker room online: http://www.pokerstars.it/poker/room/) Pro Massimiliano Martinez, Carla Solinas e Mustapha Kanit. Per i “nostri” non sarà facile spuntarla ed entrare tra i protagonisti del Final Table visto il field di stranieri presenti tra i quali basta citare i Pro della più famosa delle poker room Viktor “Isildur 1” Bloom, Vicky Coren e Jason Mercier, anche se ancora non ci sono conferme certe della loro partecipazione.
Quest’anno sono state introdotte anche alcune novità importanti all’interno del regolamento della competizione, novità che di sicuro non piaceranno ad alcuni poker players come la “No talk Rule” della quale si è molto parlato. Gli organizzatori hanno deciso che i giocatori non potranno mai rivelare le proprie carte, commentare le mani di gioco e dare consigli sulle puntate; insomma quasi un silenzio assoluto che per Phil Hellmuth sarebbe di certo una tortura. Le altre novità riguardano gli eventi in programma a partire dal Big One Drop, evento da 1 milione di dollari di buy-in con un cap a 48 giocatori in programma per tre giornate consecutive.
Altre novità sono le dirette streaming per 60 degli eventi in programma ed un nuovissimo braccialetto creato dal designer delle star Hason Arasheben in esclusiva per l’evento. Ai nostri giocatori non resta che augurare un grande in bocca al lupo ed aspettare le prime giornate che li vedranno coinvolti.

Share

Cash game e Casinò online i re del mercato!!

L’AAMS ha da poco diffuso un nuovo comunicato stampa in cui presenta i dati relativi ai suoi giochi a distanza, aggiornati alla fine di ottobre 2011. Il poker online, grazie anche all’introduzione del cash game, unito ai giochi da casinò virtuali, fanno registrare un notevole incremento del settore, che determina anche la parte più grande delle entrate registrate dall’AAMS.

Il cash game spopola: i giocatori lo preferiscono ai tornei?

Dal 18 luglio 2011 (data “storica” in cui è avvenuta l’introduzione del poker online anche nella modalità del cash game) i dati registrati dall’AAMS continuano ad evidenziare il calo delle entrate pervenute dal poker online giocato sotto forma di torneo a favore del cash game.

Rispetto ad ottobre dello scorso anno, il mese appena trascorso di ottobre 2011 vede scendere del 53,8% la spesa dei giochi di carte a torneo (parliamo del poker online naturalmente). Una cifra decisamente notevole, che si spiega con lo “spostamento” dei players, verso la nuova modalità del cash game (evento che si è verificato già anche all’estero).

Anche i giochi da casinò online piacciono agli italiani

Il poker online cash game è decisamente ciò che più attrae l’attenzione in questo momento dove i giocatori di poker sul web sono in aumento, ma anche i casinò online hanno influito sull’aumento della raccolta, e stanno pian piano mostrando un incremento dei giocatori che ora possono scegliere il mercato legale (a scapito di quello illegale), e giocare nelle piattaforme autorizzate.

I dati registrati dall’AAMS in questi due settori (intendiamo quello del poker online sia cash game che non, insieme ai casinò online) nei primi 9 mesi del 2011, vedono una raccolta complessiva del 56,9% su tutti i giochi a distanza. Potrebbe forse non apparire molto grande questa percentuale, ma se pensate a giochi presenti nel mercato da anni, come ad esempio le scommesse ippiche che hanno raccolto l’1,8% sul totale dello stesso periodo di riferimento, vi accorgerete dell’enorme popolarità che il poker online ha ormai ottenuto, e dell’importanza dell’introduzione del cash game legale.

I “motori di ricerca”, un’ulteriore conferma dei dati AAMS

Sono state analizzate inoltre, anche delle ricerche condotte sul web relative alle parole inserite nei comuni motori di ricerca (come google). I termini “poker online” (relativo anche al cash game) e “casinò online” sono estremamente più ricercati di termini quali “bingo” o “scommesse”. I dati parlano chiaro, il poker online, la sua modalità del cash game, ed anche i giochi da casinò, sono una passione che condividiamo davvero in tanti!

Ed in questo, anche Casinogamepoker.net, ha recitato la sua parte!!

Share

Vincite “d’azzardo”: nuova tassa in arrivo!!

La notizia del giorno sui giochi d’azzardo riguarda una nuova tassazione.

Si tratta della ennesima stangata per chi ama giocare ai giochi come Lotto, Superenalotto, Totocalcio, Slot Machine, Videolottery VLT e naturalmente tutti i giochi online di Casino.

Il nuovo decreto legge prevede un prelievo sulle vincite realizzate su ciascun gioco e di ciascun settore.

Se un giocatore avrà una vincita superiore ai 500€ dovrà pagare una tassa sulla vincita del 6%. Questo contributo per risanare i disastrati conti dello Stato sarà richiesto a partire dal 2012.

Oggi le vincite derivanti dal gioco del Lotto sono già tassate al 6% senza limite di importo, ma le vincite degli altri giochi non erano mai state tassate.

Invece di una notizia positiva quindi la notizia è negativa per che ama giocare sia online che non.

Certo è che sulle vincite milionarie la tassa si farà sentire e come.
Per fare un esempio la Slot Machine Beach Life di Europa Casino fece vincere un Jackpot di 4,5 milioni di Dollari, se fosse stato obbligatorio pagare il 6% di tasse ben 270.000$ sarebbero stati versati al fisco.

Qualche altro esempio sul territorio Italiano:
i 5 milioni della Lotteria Italia corrisponderebbero ad una entrata erariale di 300.000 mila euro, lo stesso per I gratta e vinci milionari. Anche la rendita del WinForLife verrà tassata, dai 6000€ bisognerà togliere 360€ di Tasse.

Per ora sembra che sia le scommesse sportive sia i poker players siano salvi, ma non sono ancora specificati i motivi.

Le polemiche in rete ovviamente abbondano, c’è chi già prospetta una fuga generale dai nuovi giochi online autorizzati AAMS. I giochi offerti sono pochi e tutti aspettano l’arrivo delle slot machine AAMS per dare più scelta ai giocatori. Invece a quanto pare si va nella direzione opposta di un’aumento della tassazione.

Che futuro avrà il comparto dei giochi in Italia, sia online che terrestri?

Share

Poker online: il bilancio italiano di ottobre 2011!!

Come facciamo all’inizio del nuovo mese, diamo uno sguardo all’andamento del poker online nel mese appena trascorso.

Leggendo i flussi di ottobre 2011, quindi, possiamo dire con assoluta certezza che il mercato del poker è ancora in netta crescita e, cosa importante, non solo grazie all’avvento del Cash Game, ma grazie anche alla sempre viva voglia dei giocatori di misurarsi nei MTT (tornei multi tavolo) e i Sit and Go, lasciati fin troppo da soli dai giocatori italiani che da luglio si erano gettati a capofitto sul cash game.

Ma come gli esperti avevano previsto, se il cash sarebbe cresciuto esponenzialmente triplicando la raccolta di gioco, i tornei prima o poi sarebbero tornati ad essere popolati. Secondo le prime stime, quindi mentre il cash game di ottobre sfiora il miliardo di euro con puntate sui tavoli in “real money” di circa 910 milioni di euro, in crescita del 5% rispetto agli 868 miloni di settembre 2011, anche nel poker tournament si torna a salire: non a caso nell’ultimo mese, insieme agli skill games, la raccolta supera i 110 milioni di euro, in crescita del 7% rispetto ai 102 milioni di settembre 2011.

I soldi fioccano sulle poker room anche se il ritorno in vincita ai player nel cash è ovviamente maggiore e si attesta al 97%: comunque negli ultimi tre mesi la raccolta complessiva supera i 2,6 miliardi di euro, mentre la spesa reale dei giocatori pare si aggiri sugli 80 milioni di euro, poco più di 27 milioni nell’ultimo mese.

E per quello che riguarda i tornei il fatturato’ parla di circa 2 miliardi di euro, con una spesa effettiva per i giocatori di 200 milioni: il ritorno in vincita è tendenzialmente intorno al 90% quindi leggermente più basso del cash. Si torna a crescere anche perchè il calo di agosto era dovuto sia alla partenza del cash game ma anche per problemi fisiologici legati al gioco e al giocatore abbattuti dalla nuova modalità ma rimasti nel torneo.

Si prospetta, quindi, un inverno ricco di giocate nelle tante poker room italiane, con la speranza di piazzare delle vincite importanti. Ma non fatevi ingannare dalle numerose offerte promozionali che si trovano su internet, siate sempre alla ricerca del top, cioè una poker room legale, sicura e con concessione AAMS.

 

Share