Blackjack: introduzione alla strategia di base

La strategia di base fornisce all’utente una matrice che indica che l’opzione-stare o, raddoppiare, dividere, o arrendersi, è la più vantaggiosa per il giocatore in ogni situazione, in base al risultato più probabile, come determinato dalla probabilità matematica.

In termini più semplici, la strategia prevede grafici che indicano le decisioni che godono del favore della probabilità, la rimozione della superstizione e dell’ “istinto” che per i giocatori significa raddoppiare le perdite. 

Come si usa

Al fine di raccogliere i benefici della strategia di base, la metodologia deve essere utilizzata in modo coerente e corretto . Le decisioni che la strategia indica sono matematicamente le migliori tra tutte le alternative possibili, e qualsiasi deviazione, nel tempo potrebbe diminuire le tue vincite, anche se in casi isolati. Insomma una strategia  di base funziona per il meglio.

La coerenza è importante. La strategia si basa sulla possibilità e le probabilità, non garantisce al giocatore di vincere ogni mano. Ci saranno volte in cui la seguente strategia sembra produrre perdite consistenti: se ti trovi il 14 contro un dealer 6 e sono battuto per tre volte di fila, si può essere tentati di respingere la strategia di base. Casi come questo, in pratica si verificano. Nel corso del tempo, la bontà della strategia si conferma: se ti trovi in quel 14 contro un dealer a 6 mille volte, si vince più mani di quelle che si perdono. Troppi giocatori abbandonano la strategia di base, in tutto o in parte, a causa di una sequenza di eventi improbabili nel breve periodo, e per perdere di più nel lungo periodo.

Un uso corretto è importante. Per questo, ci sono solo due cose da ricordare:

  1. Usare la tabella corretta. Questa sezione introduttiva utilizza una tabella master da un gioco con sei mazzi, in cui il banco sta quando raggiunge un 17 soft. Se lo si applica ad un solo mazzo in cui il banco può tirare su soft 17, non sarà altrettanto efficace-e poiché il margine è così sottile (meno di 1%), anche un paio di giochi non corretto possono fornire un grosso vantaggio al banco.
  2. Utilizzare la tabella per tutta la mano. Un errore comune è che la strategia di base ti dice cosa fare per il vostro primo colpo, e si prosegue da soli in seguito. Ogni decisione deve essere valutata in base alla tabella. 
Le tabelle sono in formato grafico e chiaramente giocando online è possibile tenerle aperte in una finestra apposita. Se volete utilizzare la strategia live, chiaramente dovete imparare tutto a memoria

Mano del giocatore Carta scoperta del Banco
2 3 4 5 6 7 8 9 10 A
Totali hard
17-20 S S S S S S S S S S
16 S S S S S H H SU SU SU
15 S S S S S H H H SU H
13-14 S S S S S H H H H H
12 H H S S S H H H H H
11 Dh Dh Dh Dh Dh Dh Dh Dh Dh H
10 Dh Dh Dh Dh Dh Dh Dh Dh H H
9 H Dh Dh Dh Dh H H H H H
5-8 H H H H H H H H H H
Totali soft
2 3 4 5 6 7 8 9 10 A
A,8 A,9 S S S S S S S S S S
A,7 S Ds Ds Ds Ds S S H H H
A,6 H Dh Dh Dh Dh H H H H H
A,4 A,5 H H Dh Dh Dh H H H H H
A,2 A,3 H H H Dh Dh H H H H H
Coppie
2 3 4 5 6 7 8 9 10 A
A,A SP SP SP SP SP SP SP SP SP SP
10,10 S S S S S S S S S S
9,9 SP SP SP SP SP S SP SP S S
8,8 SP SP SP SP SP SP SP SP SP SP
7,7 SP SP SP SP SP SP H H H H
6,6 SP SP SP SP SP H H H H H
5,5 Dh Dh Dh Dh Dh Dh Dh Dh H H
4,4 H H H SP SP H H H H H
2,2 3,3 SP SP SP SP SP SP H H H H

 

 

Legenda:
S = Stand (Stare)
H = Hit (Carta)
Dh = Double (Raddoppio. Se non permesso, chiedere carta)
Ds = Double (Raddoppio. Se non permesso, stare)
SP = Split (Divisione)
SU = Surrender (Resa. Se non permessa, chiedere carta)

Questa strategia si applica con 3 o più mazzi di carte, il banco sta sui 17 soft, raddoppio su tutte le coppie, raddoppio dopo la suddivisione consentito e blackjack che paga 3:2.

Share

Corso di Blackjack, iniziamo a conoscere il gioco

blackjackSu Casinogamepoker, da oggi inizia un nuovo viaggio nel mondo dei giochi da casino. Periodicamente infatti, pubblicheremo consigli e strategie per giocare (e possibilmente vincere) ad uno dei giochi più popolari ed appassionanti dei casino online e terrestri: il blackjack.

Prima di introdurre le prime strategie di gioco, vediamo di spiegare a chi si avvicina per la prima volta, che cos’è il blackjack: Il Black Jack (in italiano chiamato anche Ventuno) è un gioco d’azzardo di carte che si svolge tra il banco rappresentato dal casinò e i giocatori. Vincono i giocatori che realizzano un punteggio più alto del banco non superiore a 21.

Normalmente il Blackjack viene giocato con un sabot formato da 2 mazzi di carte francesi, per un totale di 108 carte. Nel gioco l’asso può valere 11, o 1, le figure valgono 10, mentre le altre carte valgono il loro valore nominale. I semi non hanno alcuna influenza, o valore. La somma dei punti, al fine del calcolo del punteggio, si ottiene per semplice calcolo aritmetico.

SVOLGIMENTO DEL GIOCO:

Una volta che i giocatori hanno effettuato la loro puntata, il banchiere procedendo da sinistra verso destra assegna a ciascuno dei giocatori una carta coperta in ogni postazione giocata, assegnando l’ultima al banco stesso. Effettua poi un secondo giro di carte scoperte, senza però attribuirne una a se stesso. Avvenuta la distribuzione, il dealer legge in ordine il punteggio di ciascun giocatore invitandoli a manifestare il loro gioco: essi potranno chiedere carta o stare, a loro discrezione. se un giocatore supera il 21 risulta perdente e il dealer incasserà la puntata. Una volta che i giocatori hanno definito i loro punteggi il dealer sviluppa il suo gioco seguendo la “regola del banco”: egli deve tirare carta con un punteggio inferiore o uguale a 16. Una volta superato il 16 si deve fermare. Se oltrepassa il 21 il banco “sballa” e deve pagare tutte le puntate rimaste sul tavolo. Una volta definiti tutti i punteggi, il dealer confronta il proprio con quello degli altri giocatori, paga le combinazioni superiori alla sua, ritira quelle inferiori e lascia quelle in parità. Il pagamento delle puntate vincenti è alla pari. Il giocatore che fa 21 con le prime due carte assegnategli dal dealer, cioè riceve un Asso (11) e un dieci o una figura, forma il blackjack e ha diritto al pagamento di 3 a 2 ( una volta e mezzo la posta), se anche il dealer realizza il blackjack la mano è considerata alla pari. I giocatori hanno poi alcune opzioni da sfruttare: il raddoppio e la divisione, vediamo di che si tratta.

IL RADDOPPIO: se con le prime due carte hanno realizzato da 9 a 15 punti, possono raddoppiare la puntata al momento della chiamata ma impegnandosi a chiedere una sola carta, e dopo aver ricevuto questa carta il giocatore è obbligato a fermarsi.

LA DIVISIONE: Se nella prima distribuzione il giocatore riceve due carte dello stesso valore può effettuare lo split e cioè: separare le due carte e aggiungere un’uguale puntata sulla seconda, proseguire il gioco come se il giocatore avesse due prime carte, aggiungere una carta su ciascuna carta separata. Un buon giocatore di black jack potrà all occorrenza “splittare” (dividere) i quattro e i cinque ma mai dovrebbe azzardare lo split di due figure.

L’ultima opzione di gioco che vediamo oggi è l’assicurazione, ecco in cosa consiste: Quando il banchiere si serve un Asso come carta scoperta, vi è la possibilità che faccia Black Jack con la seconda carta, quindi i giocatori possono ricorrere all’Assicurazione. La posta dell’Assicurazione equivale alla metà della puntata di base (quella sulla casella, per esempio: se il giocatore ha puntato 100 l’Assicurazione vale 50). Nel caso il banco realizzi Black Jack il giocatore perderà tutta la puntata iniziale, ma verrà risarcito con il doppio del valore dell’assicurazione (2:1): in pratica è come se la mano si concludesse con un “pari”. Nel caso il banco non realizzi un Black Jack l’assicurazione viene comunque persa indipendentemente dal risultato della mano.

Appuntamento con le prossime lezioni sulle strategie di gioco nel blackjack

Share